presentazione
entry-form

Bologna 2 | 5 maggio 2013

 

Giovedì 2 Maggio > Inaugurazione 6a edizione Divergenti


Ore 19.00 / cortile cinema lumière

Apertura festival

Inaugurazione
“Favoloso” brindisi con dj set

Inaugurazione mostra
Il seme del cambiamento
Fotografie
Christian Leonardo Cristalli
Allestimento percorso mostra
Federico Gab Cataldi


Ore 20.00 / cinema lumière

Presentazione festival

con Porpora Marcasciano e Luki Massa

Saluto dei rappresentanti delle istituzioni
Intervengono
Gian Luca Farinelli
Direttore Cineteca di Bologna
Simona Lembi
Presidente del Consiglio comunale
Massimo Mezzetti
Assessore Cultura Regione Emilia-Romagna
Vladimir Luxuria
Madrina e ospite del festival

ORE 20.00 SEGUONO PROIEZIONI > > Cinema Lumière

Nessuno è Perfetto!

Italia, 2013, Documentario, 82’
Regia Fabiomassimo Lozzi
Sceneggiatura Fabiomassimo Lozzi, Antonio Veneziani
Produzione Ar.Pa. Film

Nessuno è Perfetto! raccoglie le storie, i sogni, le confessioni, le gioie e le tragedie che raccontano i diversi modi di essere e vivere la sessualità trans nelle sue diverse accezioni e problematiche, con un occhio particolare per la condizione trans pre-Legge 164, attraverso quattro storie esemplari di gente comune ma non troppo: l’impiegata statale Giorgiana; l’estroso modista Marcello; la pescivendola Andreas e l’escort Daniela. Lungo la strada si accumulano anche testimonianze e contributi di personaggi autorevoli del mondo trans italiano come Porpora Marcasciano, Leila Pereira Daianis e Vinicio Diamanti, attore icona della cinematografia trans (da Il Vizietto a Delitto al Blue Gay a Er Moretto), intervistato da Veneziani alcuni anni prima della sua morte.

Introduce Fabiomassimo Lozzi





 

ore 22.15
The Ballad of Genesis P. Breyer
and Lady Jaye


USA, Francia, 2011, Documetario, 75'
Regia Marie Losier
Sceneggiatura Marie Losier
Produzione Marie Losier

V.O. SOTT. IT

Genesis P-Orridge è stato una delle figure più innovative e influenti nel mondo della musica e dell'arte degli ultimi trent'anni. È il legame fra l'era pre e post punk, celebrato da critici e storici come l'antenato della musica industriale. Ma questo è solo il preambolo... superando i confini dell'arte, Genesis ha ridefinito la sua opera come sfida ai limiti della biologia. Nel 2000 ha inizio la sua performance più rischiosa, ambiziosa e sovversiva, il suo progetto “Creating the Pandrogyne”: diventare una donna in un trionfante atto di espressione di sé artistico, per somigliare sempre di più alla sua amata, Lady Jaye.
Teddy Award alla Berlinale 2011

 
> Cinema Lumière


 

Venerdì 3 maggio


Ore 15.00


Convegno
 
> Cineteca Bologna | Sala Cervi | Via Riva Di Reno 72

S/oggetto Trans*
Rappresentazione e visione dell’esperienza transessuale nel cinema


Intervengono
Marco De Giorgi Direttore Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni
Paolo Valerio Predidente ONIG
Gianluca Farinelli Direttore Cineteca Bologna
Luki Massa Regista e A.D. Divergenti
Giovanni Minerba Regista e A.D. Torino GLBT Film Festival
Simone Cangelosi Regista
Cristian Ballarin SPO.T Sportello Trans Circolo Maurice Torino
 

 


Ore 18.00

Proiezione

Sexing The Transman

USA 2011. Documentario 71’
Regia e sceneggiatura Buck Angel
Produzione Buck Angel Entertainment
Versione originale sott. ITA


In questa indagine intima sulle sessualità degli FtoM, Buck Angel (l’attore pornografico famoso per essere stato etichettato come “l’uomo con una vagina”) fa raccontare agli FtoM e a chi li ama il modo in cui i loro corpi, le sessualità e le identità sono influenzati dal processo medico e sociale di transizione. Intermezzi espliciti e interviste si alternano, esplorando la fluidità e le sfumature della sessualità degli FtoM e focalizzandosi sui cambiamenti sperimentati attraverso il testosterone e la chirurgia. Fra gli intervistati anche l’icona gay Margaret Cho.

Segue dibattito

 


 
> Cinema Lumière

> Cinema Lumière

 


Ore 20.00
Spettacolo teatrale


IL SOGNO E L’UTOPIA
da Antologaia. Sesso genere e cultura degli anni ‘70

Letture musica immagini Porpora Marcasciano
Videoscenografia Elena Vertebra
Dj Claudio Cherubini

La narrazione di un periodo storico denso di avvenimenti, esperienze, percorsi attraverso gli occhi dell’autora/protagonista. Letture, immagini, video che rintracciano un filo conduttore come possibile lettura in chiave frociA dei favolosi anni ‘70.

Porpora Marcasciano
Presidente MIT, attivista del movimento LGBTQ, decostruttora di genere e ricostruttrice di senso per una storia trans. Ha pubblicato diversi libri sul transessualismo e identità di genere, da novembre è Vice Presidente dell’ONIG.

Vertebra
Inizia la sua carriera nel 2005 nel teatro affiancandosi come videoscenografa e attrice al TeatroLab di Giorgio Comaschi, Antonio Albanese e Francesca Sani. Collabora allo spettacolo teatrale Se ti mordo muori in sette passi di Asia Argento. Continua il suo percorso di videomaker come vj.

Claudio Cherubini, in arte Opposit
Dj di musica elettronica. La scoperta di un antagonismo LGBT lo porta sulla consolle dello spazio Atlantide e successivamente in altri spazi e locali Queer e Underground dell’area Bolognese. Con Goccia dj ha creato il progetto E-levens (Techno-Minimanimal).

 

> Cinema Lumière
Spettacolo teatrale



Ore 22.15
Noor

Francia, Pakistan, 2012, Narrativo, 78'
Regia Çagla Zencirci, Guillaume Giovanetti
Sceneggiatura Çagla Zencirci, Guillaume Giovanetti
Produzione C’est au 4 (Cristine Asperti)
C’est au 3 (Svetlana Novak)
Explore Pakistan

V.O. SOTT. IT

Noor vuole essere un uomo. Lo seguiamo fra il centro di decorazione di camion in cui lavora e le vie della città in cui vive la comunità transgender pakistana dei Khusra. Il viso troppo glabro lo mette nei guai e dovrà partire per un viaggio alla ricerca di sé e dell'amore, in un gioco di desiderio e di non appartenenza.

 
> Cinema Lumière

 


 

Sabato 4 maggio Cervi - Cineteca di Bologna > Via Riva di Reno, 72


Ore 10.00

Workshop

Trans* & media
Workshop rivolto alle operatrici e agli operatori della comunicazione.
A cura di Trans Media Watch (UK)

 
> Cineteca Bologna | Sala Cervi | Via Riva Di Reno 72

Convegno


Ore 15.00

ConvegnoTrans* & media
Buone e cattive pratiche mediatiche nel contesto italiano

Intervengono
Giovanni Anversa Giornalista RAI
Vladimir Luxuria Favolosità
Porpora Marcasciano Presidente MIT
Agnese Canevari Coordinatrice Ufficio Nazionale
Antidiscriminazioni Strategia nazionale LGBT


 
> Cineteca Bologna | Sala Cervi | Via Riva Di Reno 72

Convegno


Ore 18.00

Presentazione libro

Sesso Mutante
I trasgender si raccontano


di Alessandra Mr D'Agostino

Alla presenza dell'autrice
Intervengono Porpora Marcasciano, Christian Leonardo Cristalli

Storie di transizione. MtF e FtM: diciassette viaggi di sola andata. Diciassette storie vere. Diciassette interviste ed alcuni ritratti fotografici, che aprono un varco verso una migliore comprensione del mondo transessuale italiano.

 
> Cortile cinema Lumière

Convegno


Ore 20.00

Riconoscimento storico e omaggio alla pioniera
Lucy

 

 

 

 


Segue proiezione

Facing Mirrors

Iran, Germania, 2011, narrativo, 102'
Regia Negar Azarbayjani
Sceneggiatura Negar Azarbayjani, Fereshteh Taerpour
Produzione Fereshteh Taerpour

V.O. SOTT. IT

Ambientato nell'Iran contemporaneo, Facing Mirrors racconta la storia di un'amicizia improbabile e temeraria che nasce a dispetto delle norme sociali e religiose. Rana è una moglie e madre tradizionale, ma guida un taxi per pagare i debiti del marito in prigione. Un giorno per caso sul suo taxi sale Edi, giovane e ribelle, in attesa di un passaporto per lasciare il Paese...
Diretto da Negar Azarbayjani, Facing Mirrors è il primo film narrativo iraniano il cui protagonista è transgender.


 
> Cinema Lumière
Lucy ospite a Divergenti 2010
Convegno


Ore 22.15
Turning

USA, Danimarca, 2012, Documentario musicale, 78'
Regia Charles Atlas
Sceneggiatura Antony & the Johnsons, Charles Atlas
Produzione Vibeke Vogel, Lucy Sexton
Turning Film LLC, Bullitt Film

V.O. SOTT. IT

Attraverso le canzoni di Antony e i ritratti video delle tredici protagoniste che danno vita alla performance al centro del tour europeo di Antony & the Johnsons and Charles Atlas, questo documentario musicale crea un'esperienza al contempo intima e cinematografica ed esplora i temi dell'identità, della trascendenza e della rivelazione dell'essenza. Turning offre l'esperienza di un concerto arricchita da un backstage di profondità e valore.


 
> Cinema Lumière

Dalle ore 23.30

DIVERGENTI Official PARTY!!Wildness

Atlantide
Porta S. Stefano, Bologna

 

 


 

Domenica 5 maggio


Ore 18.00

Proiezioni

Love and other Red Spot Specials
Australia, 2008, narrativo, 6'
Regia Lauren Anderson
Sceneggiatura Lauren Anderson
Produzione Shelley Dresden

V.O. SOTT. IT


Universo, Terra, Australia, una piccola città, 9,684 residenti, sei semafori, un supermercato e una travestita stravagante alla ricerca dell'amore.

 
> Cinema Lumière

Convegno


Lili Longed to Feel Her Insides

USA, 2011, sperimentale, 5'
Regia Adelaide Windsome, Wren Warner

V.O. SOTT. IT

Breve fiaba di burattini ispirata alla vita di Lili Elbe, la prima persona nella storia ad essere identificata come transessuale e ad essersi sottoposta ad un intervento chirurgico di riassegnazione sessuale. La live performance di Adelaide Windsome, favolista queer e artista multimedia che lavora sotto lo pseudonimo di Geppetta, diventa un video.



 


Convegn

Burmese Butterfly

Birmania, 2011, narrativo, 12'
Regia Hnin Ei Hlaing
Sceneggiatura Hnin Ei Hlaing
Produzione Yangon Film School’s

V.O. SOTT. IT

Il parrucchiere ventiduenne Phyo Lay riguarda alla propria infanzia e adolescenza turbolente e racconta la difficoltà di fare coming out in Birmania. Un raro sguardo sulla comunità gay e transgender emergenti in questo Paese.


 


Ta Av Mig - Undress Me

Svezia, 2013, narrativo, 15'
Regia Victor Lindgren
Sceneggiatura Jana Bringlöv Ekspong, Victor Lindgren Produzione Therese Högberg - Bautafilm

V.O. SOTT. IT

Notte. Un uomo e una donna si incontrano, la tensione è palpabile. “Da me o da te?” e comincia un viaggio per le strade vuote della città, tante domande, sguardi e richieste. Ma cosa rimarrà?

Teddy Award come Miglior cortometraggio alla Berlinale 2013.


 

Il mio genere

Italia, 2012, documentario, 20'
Regia Marta Cioncoloni, Cesare Bonifazi Martinozzi Sceneggiatura Marta Cioncoloni, Cesare Bonifazi Martinozzi Autoproduzione


Documentario italiano incentrato sulla tematica transessuale FtoM, Il mio genere si sviluppa intorno alla figura di Lele, transessuale FtoM. che ripercorre la propria storia, la crescita, la maturazione e il percorso di transizione. Girato nell'area di Pisa, Lucca, Viareggio e Torre del Lago.

Introdurranno Marta Cioncoloni e Cesare Bonifazi Martinozzi.

 

La Victoria de Úrsula

Spagna, 2011, narrativo, 16'
Regia Julio Martí, Nacho Ruipérez

Sceneggiatura
Nacho Ruipérez
Produzione
Dulces Sueños Producciones Cinematográficas

V.O. SOTT. IT


In una notte di tempesta l'adolescente Ursula attraversa un bosco oscuro. Spezzate le catene del cancello del vecchio cimitero, avanza con una pala in una mano e una pesante valigia nell'altra.

 

Ore 20.00

 
> Cinema Lumière

PREMIO DELLA GIURIA
Giuria Divergenti 2013

Giovanni Minerba
Regista e direttore del Torino GLBT Film Festival

Lina Pallotta
Fotografa

 

 

 

 

Margherita Palazzo
Giornalista

Roberto Chiesi
Critico cinematografico e responsabile del
Centro Studi Archivio Pasolini della Cineteca di Bologna

Laura Schettini
Scrittrice


Anteprima
 

Wildness

USA, 2012, documentario, 74'
Regia Wu Tsang
Sceneggiatura Wu Tsang, Roya Rastegar
Produzione Class Productions & Now Unlimited V.O. SOTT. IT

Protagonista e voce narrante di questo documentario è il Silver Platter, il locale storico della comunità LGBT latinoamericana a Los Angeles, attivo nell'area di MacArthur Park fin dal 1963. La sua voce ci racconta cosa accade quando un gruppo di giovani artisti crea il Wildness, un party settimanale incentrato su performance di arte e danza organizzato dal regista Wu Tsang e da due dj, che esplode in conflitto e creatività. Che cosa significa “spazio sicuro”? Chi ne ha bisogno? Che diversi significati assume per ognuno di noi? Al Silver Platter la ricerca di risposte a queste domande crea coalizioni fra generazioni.


 

Ore 22.15

La patente

Italia, 2011, Narrativo, 85'
Regia Alessandro Palazzi
Sceneggiatura Alessandro Palazzi
Produzione Rasa Film

Per un caso fortuito due svogliati precari romani, Rolando, trentenne perennemente insoddisfatto che lavora nell’autoscuola del futuro suocero, e Sergio, cameriere nel bar all'angolo e dedito al piccolo spaccio, si trovano a gestire la scuola guida nella settimana “calda”, quella prima degli esami. Fra allievi improbabili e istruttori ancora più improbabili, questa commedia corale mostra una realtà a tratti grottesca, ma incredibilmente familiare, ribaltando l'amarezza e gli stereotipi con il riso. Riusciranno Armando, collaboratore domestico filippino vessato dalla sua “padrona” perché possa farle anche da chauffeur, la cinese LiyuJin che ad ogni lezione sfoggia un look e un mestiere diverso, Giulia, trans brasiliana che ha una relazione segreta con Rolando, i diciottenni Alessandro e Serena, alle prese coi primi amori, a prendere la patente?


 
> Cinema Lumière
la patente

ANNUNCIO PREMIO DEL PUBBLICO

Giunto alla sesta edizione, Divergenti ha visto ogni anno l’affluenza del pubblico crescere sempre di più. Anche per questo motivo il Premio del pubblico per il film che meglio descrive il variegato mondo trans è sempre più importante. Divergenti ha aperto una visione sul mondo trans, attraverso il cinema lo svela, lo indaga, lo ripulisce dai soliti cliché per restituirne al pubblico un’immagine più nitida. Il pubblico diventa protagonista e premia questo cambiamento.

 

 

Scarica il programma in PDF


edizioni 2009 / 2010 / 2011 / 2012

 

MIT Via Polese, 15 | 40121 Bologna | Tel e Fax 051.271666 || lun-gio ore 10-16, ven 10-14 | segreteria 24h/24 |mit.segreteria@gmail.com | credits sito